31/07/2021 – Magica Valsugana: giro del Monte Lefre e il Ponte dell’Orco

Sabato 31/07/2021
Difficoltà E – Dislivello in salita 800 m – Ore di percorrenza 6 circa
Camminata di media difficoltà su sentieri escursionistici e strade sterrate
Contributo di partecipazione 8 € per i soci, 12 € per i non soci di Alpinia
Ritrovo alle ore 9:30 presso la chiesa di San Giuseppe di Castel Ivano o alle 8:30 davanti alla sede di Alpinia a Santa Giustina
In riferimento all’attuale normativa di contenimento del Covid-19 i partecipanti dovranno portare con se mascherina e igienizzante per le mani (durante la camminata non occorrerà portare la mascherina, mantenendo la distanza di sicurezza di 2 metri, mentre sarà obbligatorio indossarla quando ci si avvicina o si entra in luoghi chiusi come bar, rifugi o musei)
Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)
Pranzo libero al sacco o in rifugio – Iscrizione obbligatoria

Categoria:

Descrizione

Sabato 31/07/2021
Difficoltà E – Dislivello in salita 800 m – Ore di percorrenza 6 circa
Camminata di media difficoltà su sentieri escursionistici e strade sterrate
Contributo di partecipazione 8 € per i soci, 12 € per i non soci di Alpinia
Ritrovo alle ore 9:30 presso la chiesa di San Giuseppe di Castel Ivano o alle 8:30 davanti alla sede di Alpinia a Santa Giustina
In riferimento all’attuale normativa di contenimento del Covid-19 i partecipanti dovranno portare con se mascherina e igienizzante per le mani (durante la camminata non occorrerà portare la mascherina, mantenendo la distanza di sicurezza di 2 metri, mentre sarà obbligatorio indossarla quando ci si avvicina o si entra in luoghi chiusi come bar, rifugi o musei)
Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)
Pranzo libero al sacco o in rifugio – Iscrizione obbligatoria
Si risalgono le pendici boscose meridionali del Monte Lefre fino al grande arco naturale “Ponte dell’Orco”, quindi si raggiungono i prati sommitali e le trincee della Prima Guerra Mondiale tra le quali si apre un belvedere da cui la vista spazia sull’intera Valsugana, sul Lagorai Orientale e sulle pareti settentrionali dell’Altopiano di Asiago. Toccato il Rifugio Monte Lefre si scende per ripido sentiero nel bosco fino a tornare al luogo di partenza.

* Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 ( Privacy policy )