31/07/2021 – Il Bus de le Neole con Marco Triches

Sabato 31/07/2021
Ritrovo: La Muda (La Valle Agordina) ore 8:00
Rientro: ore 15:00 circa
Difficoltà: EE (Impegnativo)
Dislivello in salita: 1300 m. circa
Durata: 7 ore
Costo: 
20€
Guida: Marco Triches, Balza del Sole
Iscrizione obbligatoria
Pranzo libero al sacco
Informazioni e prenotazioni: 
3281834019, marcotriches@gmail.com

Categoria:

Descrizione

Sabato 31/07/2021
Ritrovo: La Muda (La Valle Agordina) ore 8:00
Rientro: ore 15:00 circa
Difficoltà: EE (Impegnativo)
Dislivello in salita: 1300 m. circa
Durata: 7 ore
Costo:
20€
Guida: Marco Triches, Balza del Sole
Iscrizione obbligatoria
Pranzo libero al sacco
Informazioni e prenotazioni:
3281834019, marcotriches@gmail.com
Escursione impegnativa, per dislivello e caratteristiche del percorso nel gruppo montuoso del Piz de Mezodì.
Ambienti solitari e d’alta quota.
Con partenza in località I Castei, l’itinerario prevede il passaggio per il forte di San Martin, il Pianàz e il bivacco Le Mandre (quota 1340 m c.) lungo il sentiero tematico de “La montagna dimenticata”. Per tracce, tagli tra i mughi e il sentiero CAI 874 si raggiunge in quota 1800 metri il caratteristico Bus de le Neole (una sorta di camino naturale di 200 metri che favorisce il transito di nuvole dalla val Pegolèra)
Rientro per le miniere di Valle Imperina e la parte terminale della “Via degli Ospizi”.
“È chiamato Bus de le Neole, (Buco delle Nuvole) perché, specie dopo le piogge, è facile vedere nebbia e vapori, che dalla Val Pegolèra sbucano alla forcella attraverso il foro.” (Castiglioni)
Le dimensioni del fenomeno, originato verosimilmente da crolli successivi su frattura carsica preesistente, sono invero colossali: quota del foro d’uscita superiore 1780 m c.; diametro c. 20 m; quota del pianoro presso la parete basale interna 1650 m c.” Monti del Sole e Piz de Mezodì”, Antologia a cura di Pietro Sommavilla e Luca Celi.

* Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 ( Privacy policy )