24/08/2019-1/09/2019 – Trekking alle Azzorre

Quota individuale di partecipazione in camera doppia per un gruppo di un minimo di 10 partecipanti: Euro 2350,00
Supplemento camera singola: Euro 330,00
Assicurazioni bagaglio/sanitaria/annullamento: Euro 98,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione del biglietto aereo): Euro 65,00

La quota di partecipazione include:
– Voli di linea Tap da Venezia a Ponta Delgada e ritorno da Horta, via Lisbona, in classe economica
– Volo interno da Ponta Delgada all’Isola Sao Jorge, in classe economica
– Trasferimenti in traghetto, come indicato in programma
– Pernottamenti in camera doppia standard negli hotel indicati (o similari)
– Trattamento di pensione completa (pasti come indicato in programma)
– Bevande incluse durante le cene in Hotel (acqua, succhi, the o caffè)
– Tutti i trasferimenti privati con autista parlante portoghese, come descritto in programma
– Guida locale parlante inglese
– Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
– Guida “Isole Azzorre”, ed. Ulysse Moizzi (una per camera)
– Kit da viaggio

La quota di partecipazione non include:
– Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
– Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
– Eventuali tasse aeroportuali locali
– Preaccettazione (early check-in) e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
– Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
– Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

Descrizione

PROGRAMMA

1° giorno: 24 agosto
Partenza per l’Isola São Miguel
Partenza da Venezia con volo di linea Tap per Lisbona. Arrivo e proseguimento con volo di linea Tap per Ponta Delgada, sull’isola di Sao Miguel. Arrivo a Ponta Delgada, capoluogo di São Miguel, isola principale dell’arcipelago sia per estensione sia per importanza economica.
Incontro con la nostra organizzazione locale.
Trasferimento e sistemazione nelle camere riservate in Hotel.
Cena e pernottamento in Hotel.

2° giorno: 25 agosto
Isola São Miguel – Escursione a Sete Cidades e a Empadadas / Canário
Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all’inizio del percorso della camminata a Sete Cidades.
Il percorso di Sete Cidades parte da Mata do Canário e termina alla parrocchia di Sete Cidades; il tempo stimato di percorrenza è di circa 3 ore.
Da diversi punti del percorso si gode di una vista panoramica dei laghi Sete Cidades, attraversando una zona classificata come “paesaggio protetto”. Per questo motivo, tutti noi abbiamo, non solo la responsabilità di contribuire alla sua tutela, ma anche quella di garantire la biodiversità mediante la conservazione di questo habitat naturale.
Il percorso delle Empadadas inizia e finisce vicino a Lagoa do Canário e la sua durata è di circa 2 ore. Si attraversa tutta l’area Serra Devassa dove si trova il maggior numero di laghi dell’isola di Sao Miguel. Da questo percorso si possono vedere, oltre al Lagoa do Canario, altri laghi come Lagoa Rasa, Lagoa das Éguas e molti altri. Degno di nota è sicuramente l’acquedotto, “Muro delle nove finestre”, situato vicino al Lagoa do Pau Pique, che trasporta l’acqua fino a Ponta Delgada.
Pranzo pic-nic in corso di escursione.
Cena e pernottamento in Hotel.

3° giorno: 26 agosto
Isola São Miguel – Escursione a Fogo
Prima colazione in Hotel.
Trasferimento nel centro dell’isola dove si trova lo splendido Lagoa do Fogo, un lago dalle acque cristalline delimitato da una spiaggia con sabbia bianchissima, che occupa un profondo cratere.
Il percorso inizia su una pista in terra battuta, in una zona di pascoli classificata come sito di interesse comunitario e riserva naturale. Il sentiero segue una levada (canale d’acqua), contornato da molte specie di piante endemiche tra cui: “Uva-Da-Serra” (Vaccinium cylindracerum), Green Heather (Erica azorica), Laurustinus (Viburnum tinus), “Tajamujo” (Myrsine retusa) e molte altre. Durante la salita si incontrano molti punti panoramici da cui si può godere di una magnifica vista verso la costa meridionale di Sao Miguel, con la vista di Vila Franca do Campo, la sua isoletta e di Riberira da Praia. Dopo aver camminato per 2 chilometri lungo la levada si raggiunge il Lagoa do Fogo. Il ritorno avviene sullo stesso percorso.
Pranzo pic-nic in corso di escursione.
Cena e pernottamento in Hotel.

4° giorno: 27 agosto
Isola São Miguel – Escursione a Faial da Terra e a Furnas
Prima colazione in Hotel.
Escursione a Faial da Terra e visita alla Valle di Furnas, un luogo con una forte attività geotermica con diverse sorgenti di acque sulfuree e minerali, pozze fangose ribollenti e numerose fumarole con il tipico odore di zolfo.
Il percorso Faial da Terra inizia e finisce nella località “Faial da Terra” e la sua durata è di un’ora e mezza circa. Il sentiero raggiunge il “Salto do Prego”, una bellissima cascata circondata da pitosforo e acacie ed il piccolo villaggio “Sanguinho”. Questo luogo, che ha più di venti case in processo di recupero, è così chiamato per la presenza di piante endemiche di Madeira e delle Azzorre di nome “sanguinho”. Dopo il villaggio “Sanguinho”, il percorso procede per una discesa fino a ritornare alla località di “Faial da Terra”.
Arrivo al villaggio di Furnas per il pranzo “cozido”, dove il pasto verrà cucinato grazie ai vapori del sottosuolo.
Al termine, visita dei giardini botanici e possibilità di nuotare in una piscina naturale di acqua calda. Cena e pernottamento in Hotel.

5° giorno: 28 agosto
Isola São Miguel – Isola São Jorge – Escursione a Santo Cristo
Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all’aeroporto di Ponta Delgada in tempo utile per la partenza del volo per l’Isola di São Jorge. Arrivo, trasferimento e sistemazione in Hotel.
Il percorso Santo Cristo inizia alla “Wind Farm di Serra do Topo” e termina a Fajã dos Cubres. Il percorso stimato è di circa 2 ore e 30 minuti.
Si cammina attraverso verdi pascoli per scendere poi alla Caldeira de Cima. Il sentiero prosegue per una cascata e per Caldeira de Santo Cristo, che si trova circa a metà strada.
Proseguimento per Fajã dos Cubres, dove termina il percorso.
Pranzo pic-nic in corso di escursione.
Rientro in Hotel, cena e pernottamento.

6° giorno: 29 agosto
Isola São Jorge – Escursione Fajã dos Vimes e São João – Isola Pico
Prima colazione in Hotel.
Il percorso inizia a Fajã dos Vimes, attraversa Fajã dos Bodes, Lourais e termina a Fajã de São João.
Dopo aver attraversato la Fajã (fajã è una striscia di terra sulla costa) il percorso continua a Lourais, attraverso un di ginestre verdi e mirtilli delle Azzorre.
Durante la salita, la vista si fa più ampia, e spazia sulle isole di Pico e Faial, Fajã dos Bodes, Fajã dos Vimes e la città di Calheta.
Dopo le case di Lourais e la cascata Ribeira do Salto (letteralmente la Corrente del Salto) si continua lungo il percorso, fino al punto panoramico dove, in lontananza, si vedrà la Fajã de São João. Avvicinandosi, ci si imbatte in piccoli appezzamenti, dove le viti sono la coltura principale.
Quando si raggiunge la Fajã, si trova un tipico villaggio, dove le piccole case, le strade strette e i ciottoli tradizionali evocano un’unica e incantevole atmosfera.
Pranzo pic-nic in corso di escursione.
Al termine, trasferimento al porto di Velas in tempo utile per la partenza del traghetto per l’isola Pico.
Arrivo al porto di Sao Roque e trasferimento in Hotel. Cena e pernottamento.

7° giorno: 30 agosto
Isola Pico
Prima colazione in Hotel.
Visita di Cabeço do Chão, Cachorro e proseguimento verso S. Roque, per la visita della vecchia fabbrica di balena. Prendendo la strada di montagna da Cais do Pico, ad un’altitudine di 900 metri, visita del Lagoa do Capitão verso Lajes per visitare il Museo della Balena.
Pranzo in ristorante locale.
Al termine, si ritorna verso Madalena per la visita di una fabbrica di formaggio locale.
Rientro in Hotel, cena e pernottamento.

8° giorno: 31 agosto
Isola Pico – Isola Faial – Escursione a Caldeira, Praia do Norte e Capelinhos
Prima colazione in Hotel.
Trasferimento al porto di Madalena e partenza con il traghetto per l’Isola Faial.
Sbarco al porto di Horta e sistemazione in Hotel.
Il percorso inizia e termina a “Miradouro da Caldeira”, si segue il sentiero intorno a Caldeira, fino a tornare al punto di partenza e dura complessivamente 2 ore e 30 circa.
Caldeira è una riserva naturale, sito di importanza comunitaria e zona a protezione speciale.
Pranzo pic-nic in corso di escursione.
Dopo il pranzo, proseguimento verso Capelinhos e passeggiata lungo il vulcano.
Cena e pernottamento in Hotel.

9° giorno: 1 settembre
Isola Faial – Rientro in Italia
Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all’aeroporto di Horta in tempo utile per la partenza del volo di linea Tap per Lisbona. Arrivo e proseguimento con volo di linea Tap per Venezia.

* Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 ( Privacy policy )