1-2 novembre 2019 alla scoperta dell’Istria

Alpinia organizza un viaggio breve di due giorni in Istria alla scoperta soprattutto delle località meno note, ma non per questo meno affascinanti e importanti da un punto di vista storico.

Quota: 110 euro per il pernottamento con prima colazione a Rovigno in camera doppia, la quota benzina per gli autisti, le visite come da programma e l’assicurazione. Se verranno raggiunti i 20 partecipanti vi sarà la possibilità di usufruire di un pullman da 28 posti con u supplemento di 20 € a persona. I pranzi e le cene di entrambi i giorni sono a carico di ogni singolo partecipante.

Descrizione

Alpinia organizza un viaggio breve di due giorni in Istria alla scoperta soprattutto delle località meno note, ma non per questo meno affascinanti e importanti da un punto di vista storico.
 
Programma
Venerdì 1 novembre 2019: partenza da Santa Giustina alle ore 7.00 con auto proprie (fermate supplementari in altre località su richiesta). Passaggio a Trieste, ingresso in Slovenia e quindi in Croazia. Visita ai paesini di Castelvenere, Momiano e Buje. Pranzo a Grisignana. Pomeriggio e serata a Rovigno (circa 90 km l’itinerario completo tra i paesi). Pernottamento in hotel e cena libera.
 
Sabato 2 novembre 2019: dopo la colazione ci dirigiamo verso Sud-Est verso Albona (55 km). Visita alla cittadina, quindi al castello abbandonato di Chersano. Torniamo verso Nord, ammirando lungo strada il castello di Belaj (tenuta cinquecentesca, ora azienda vinicola), i ruderi dei castelli di Porsert e Passo. Ciliegina sulla torta della giornata sarà il paese di Draguccio, appollaiato in cima ad una collina. Dal paese torniamo sulla strada principale nei pressi di Pinguente (Buzet – pranzo) e quindi ci dirigiamo in Italia (circa 150 km da Rovigno al confine).
 
Letture consigliate: “Materada” di Fulvio Tomizza e “Il Vento del Quarnero” di Francesca Tonetti.
Quota: 110 euro per il pernottamento con prima colazione a Rovigno in camera doppia, la quota benzina per gli autisti, le visite come da programma e l’assicurazione. Se verranno raggiunti i 20 partecipanti vi sarà la possibilità di usufruire di un pullman da 28 posti con u supplemento di 20 € a persona. I pranzi e le cene di entrambi i giorni sono a carico di ogni singolo partecipante.
Informazioni: in Croazia la valuta corrente è la Kuna. Durante il viaggio ci fermeremo all’autogrill di Duino dove sarà possibile cambiare l’importo desiderato. Si raccomanda di portare con sé un documento d’identità valido per l’espatrio e la tessera sanitaria.

* Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 ( Privacy policy )