7/10/2017 Alla scoperta del paesaggio e dei tesori d’arte sovramontini

Sabato 7/10/2017
Escursione di mezza giornata
Dislivello in salita 300 m – Lunghezza circa 9 km
Facile camminata ad anello su strade sterrate e asfaltate
PARTECIPAZIONE GRATUITA
Possibilità di cena a base di prodotti tipici presso il ristorante “All’Antica Torre” a 18 Euro
Ritrovo alle ore 15.00 presso gli impianti sportivi di Sorriva di Sovramonte

Categoria:

Descrizione

Sabato 7/10/2017
Escursione di mezza giornata
Dislivello in salita 300 m – Lunghezza circa 9 km
Facile camminata ad anello su strade sterrate e asfaltate
PARTECIPAZIONE GRATUITA
Possibilità di cena a base di prodotti tipici presso il ristorante “All’Antica Torre” a 18 Euro
Ritrovo alle ore 15.00 presso gli impianti sportivi di Sorriva di Sovramonte

Visitata la Chiesa di San Giorgio, risalente al VII secolo ci si spinge fino alla località Sentà, presso la quale si visitano il tumulo cimiteriale dell’epidemia di peste del 1631 e il vicino capitello impreziosito da affreschi che rappresentano il trasporto dei morti. Si raggiunge quindi il greto del torrente Ausor nei pressi dei resti di mulini e segherie. Per antica mulattiera e calpestando le “peche del Mazarol” si lambisce il sito dell’antico castello di Servo proseguendo fino alla Pieve dedicata all’Assunta. Dopo averne ammirato i pregevoli affreschi, si sale al capitello di Roda, dal quale si segue l’ipotetico tracciato della Via Claudia Augusta Altinate, tra pregevoli esempi di casere a gradoni, fino al ristorante “All’Antica Torre” in località Col dei Mich presso il quale è possibile cenare e ascoltare l’architetto Amelia Cassol illustrare la storia e il meticoloso restauro dell’antico edificio. Si scende quindi alla chiesa cimiteriale di San Rocco e da qui in breve si torna al luogo di partenza.

* Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 ( Privacy policy )